Gran tour del sud

 

Un Viaggio avventuroso che attraversa l’ovest il sud e gli altopiani del Madagascar; paesaggi incredibili, luoghi assolutamente ancora non toccati dal turismo, mare smeraldo e grandi parchi. Escursioni effettuate con guide private e gestite dal nostro personale. 14 giorni di 4×4 per chi ama le piste e l’avventura e si sa adattare a circuiti non di massa. Emozioni assicurate. Ideale per amanti della fotografia.

Il tour si effettua con 4×4 privato per tutta la sua durata

Le date sono flessibili in base alla vostra data d’arrivo in Madagascar e può essere accorciato nei limiti del possibile o allungato in base alla vostra richiesta. Può anche essere effettuato in senso inverso.

PROGRAMMA DI VIAGGIO – Partenza 9 ottobre 2021

9 ottobre ANTANANARIVO

Arrivo all’aeroporto di Antananarivo accoglienza e transfert all’hotel Belvedere.

 

10 ottobre ANTANANARIVO – ANTSIRABE 

Giorno di spostamento per la città di Antsirabe.

Quattro ore di strada che ci riporteranno sugli altopiani tra colline e splendide risaie, soffermandoci spesso ad ammirare la laboriosità delle popolazioni degli altipiani e la vita rurale che circonda l’itinerario. Nel pomeriggio visita della città coloniale di Antsirabe. Pernottamento e cena  all’hotel Royal Palace

 

11 ottobre ANTSIRABE – MORONDAVA

Partenza al mattino in direzione ovest per lasciarci alle spalle gli altopiani e arrivare in un primo tempo alla città di Miandrivazo, sul fiume Tsiribihina, per poi inoltrarci nelle vaste pianure fertili che caratterizzano la parte centro occidentale dell’isola. Poi nel pomeriggio raggiungiamo Morondava passando di fianco ai primi maestosi baobab che sfilano sulla strada nazionale. Cena  e pernottamento all’hotel Kimony.

 

12 ottobre MORONDAVA – TSINGY

Giornata dedicata a un grande spostamento in 4×4; subito al mattino attraverseremo l’imponente viale dei baobab dove ci fermeremo a scattare qualche foto approfittando della luce del mattino; poi la pista in terra prosegue all’interno del parco naturale fino ad arrivare dopo circa 3 ore all’imbarcadero di Belo sur Tsiribihina dove attraverseremo uno dei più grandi fiumi della costa ovest del Madagascar grazie a una chiatta a motore. L’attraversamento del fiume dura circa mezz’ora e sull’altra sponda ci fermeremo a pranzare a Belo sur Tsiribihina. Dopo pranzo la pista peggiora molto e arriveremo dopo circa 5 ore di strada al fiume Manambolo dove ci attenderà un’altra chiatta per l’attraversamento. Pernottamento e cena all’hotel Olympe de Bamaraha

 

13 ottobre TSINGY

Primo giorno dedicato alla visita dei piccoli tsingy e un’escursione su piroghe tradizionali lungo il fiume manambolo per scoprire il suo canyon che ospita vari tipi di uccelli, coccodrilli e lemuri Pernottamento e cena all’hotel Olympe de Bamaraha.

 

14 ottobre TSINGY

Giornata dedicata al trekking nei grandi Tsingy di Bemaraha.Pernottamento e cena all’ hotel  Olympe de Bamaraha

 

15 ottobre TSINGY – MORONDAVA

Riprenderemo la pista per il ritorno alla città di Morondava e approfitteremo verso la fine sia per ammirare i baobab innamorati che per gustarci il momento magico del tramonto al viale dei baobab. Pernottamento e cena all’hotel Kimony

 

16 ottobre MORONDAVA – MANJA

Ci inoltriamo nell’estremo ovest, posto ancora non toccato dal turismo su una pista in terra orlata da villaggi remoti e ancora non assolutamente sviluppati, un’occasione per entrare in contatto con popolazioni che vivono ancora in un’era molto lontana. Guadi di fiumi, pista in terra e in sabbia e inesistente accesso telefonico faranno parte di questi due giorni di transfert in mezzo al nulla; un certo spirito di adattamento è richiesto per questi due giorni. Cena e pernottamento nello spartano hotel Kanto

 

17 ottobre MANJA  – MOROMBE

Riprendiamo la pista che ci riporterà verso la barriera corallina;  una dura giornata di spostamenti con numerosi guadi tra fiumi e risaie fino ad arrivare alla città di Morombe affacciata sul canale di Mozambico.Cena e pernottamento Chez Katia.

 

18 – 19 – 20 ottobre MOROMBE – MAMIRANO

Tre giorni di mare per poter conoscere da vicino l’ultima tribù di pescatori nomadi al mondo, i vezo. Possibilità di snorkeling e immersioni e giri in quad.

 

21 ottobre   MAMIRANO  – TULEAR

Ancora una notte al mare in un tipico villaggio di pescatori. Notte all’hotel La Mira e cena tradizionale in un ristorante locale con musica.

 

22 ottobre   VOLO

Transfer all’aeroporto di Tulear, volo interno per Antanarivo e coincidenza con il volo per l’Italia.

Informazioni utili


Quote di partecipazione

4 partecipanti: 3200€ a testa

6 partecipanti: 2600€ a testa

8 partecipanti: 2300€ a testa completo

Se causa covid fosse possibile viaggiare ma occorresse una notte in capitale per il rientro aggiungere € 10.00 in piu a coppia

Sconto di € 100 per chi ha già viaggiato con noi

Le tariffe comprendono

Pernottamento in camere doppie

Tasse di soggiorno negli hotel

La mezza pensione (cena e colazione)

Tour leader parlante italiano

Fotografo professionista

Veicolo 4×4

Indennità autista e guide

Carburante

Ingressi ai parchi e guide locali

Tutti i transfer aeroporto-hotel-aeroporto

Le tariffe non comprendono

Bevande, mance ed extra, pranzi

Il volo interno e intercontinentale

Modalità

All’atto della prenotazione dovrà essere corrisposto un acconto pari al 20% della quota di partecipazione tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a: ANSOMA Sarl di Maggioni Giorgio – Iban IT90T0623032910000040295087 Presso l’agenzia Credit Agricole di Cesano Maderno

Il saldo dovrà essere versato in contanti all’arrivo in Madagascar. Vi ricordiamo che l’accettazione delle prenotazioni da parte dell’agenzia My Madagascar è subordinata all’accettazione da parte del cliente delle condizioni generali stabilite nel Contratto di Viaggio e alla disponibilità di posti.

La prenotazione si riterrà perfezionata solo al momento della conferma da parte dell’Agenzia.

Diego Giusti

Fotografo Livornese, nasce con la passione di scoprire il mondo e di immortalarlo attraverso una Reflex, compagna di vita. Nel 2003 visita per la prima volta il continente Africano e si innamora dei suoi colori, dei suoi profumi e della gente, decidendo di fare di quella terra, una destinazione per i suoi reportage.
Dopo molti viaggi naturalistici, decide di trasformare la sua passione in lavoro e diventa testimonial Gitzo Africa e Nikon School Travel.

Che cosa occorre?
È sicuramente necessario essere pronti con tutto il necessario per immortalare un ambiente naturale mozzafiato quale quello del Gran Sud.
Quello che sicuramente non può mancare sono le Memory card, una batteria di scorta aggiuntiva, oltre ovviamente alla vostra inseparabile macchina fotografica.
Se fosse possibile, sarebbe utile un piccolo portatile, leggero e agevole, dove scaricare le vostre foto e osservarle assieme la sera, magari davanti al tepore di un fuoco.
Che cosa porterà Diego: sicuramente due corpi macchina, Reflex, dove monterà rispettivamente un obbiettivo fisso e uno zoom.
Dopo la conferma Diego sarà a disposizione per chiarire ogni dubbio.

Gran tour del sud

Date
Category
Africa
Tags
Africa, madagascar, Nature, Safari, Seaside, Viaggi fotografici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi